Archivio Notizie

Partner

Una grande serata a teatro con Max Maglione

“Vietato ai minori di 40 anni” è lo spettacolo che Max Maglione ha interpretato quest’anno a favore de “Il Sorriso di Titto” al Teatro Golden di Roma, come sempre coinvolgendo pienamente tutti gli spettatori, non solo rendendoli, in alcune circostanze protagonisti, ma anche trascinandoli in quelle canzoni rappresentative della musica leggera italiana, tanto da creare un’atmosfera molto suggestiva.  Quest’anno Max è stato affiancato da tre amici musicisti (pianoforte Giorgio Amendolara, batteria Francesco Calogiurie e basso Stefano Scoarughi), dando ancora più intensità alle meravigliose canzoni che ci hanno accompagnato negli ultimi 50 anni: da Vasco Rossi a Franco Califano, da Claudio Baglioni ai Pooh. Sempre molto divertenti gli sketch tra padre e figlio, Max e Mattia (seduti sulla macchina del tempo, una mezza 500, cioè una 250!!!!!) sulle incomprensioni che i “grandi” presentano nei confronti del linguaggio moderno tecnologico, di cui alcune parole straniere portano facilmente a fraintendere certi significati, quali acher stravolto in acaro, oppure troian che certamente evoca ben altro che il suo significato. L’ilarità del pubblico ha raggiunto momenti altissimi, con grande soddisfazione da parte dei componenti dell’Associazione. A fine spettacolo, come tutti gli anni, il Presidente, Giovanni Maggi, ha rappresentato il raggiungimento dell’ultimo obiettivo, l’acquisto di un particolarissimo macchinario utile agli esami diagnostici sulla vista a cui vengono sottoposti i piccoli pazienti del Reparto di Neuropsichiatria Infantile dell’Umberto I, spiegato sapientemente dalla dr.ssa Teresa Giannini, terapista del suddetto Reparto. In conclusione, Giovanni ha invitato la dr.ssa Antonella Giordano, la quale, con la sua scrittura, riesce a rendersi attiva nell’aiutare il prossimo, nel caso specifico “Il Sorriso di Titto”, ha presentato il suo ultimo lavoro “Ricordati di sorridere”, dalla cui vendita tutto il ricavato andrà donato alla nostra Associazione. Parole rilevanti e toccanti sono state anche espresse dalla dr.ssa Maria Concetta Cassata, benefattrice che ha permesso la ristampa del summenzionato libro, sia nei riguardi della sig.ra Giordano sia nei confronti delle attività promosse dall’Associazione. Quest’ultima, dirigente del Ministero dei Beni Culturali, ha evidenziato l’importanza che ricopre la Pubblica Amministrazione nei riguardi dei giovani, attraverso attività ed iniziative finalizzate a promuovere la crescita culturale ed emotiva delle nuove generazioni. Per finire, Max Maglione ha invitato tutti per una nuova serata di piano bar per il 6 gennaio 2018 al Cotton Club per continuare a sostenere i progetti de “Il Sorriso di Titto” ONLUS.

Share Button

I commenti sono chiusi.

Fotogallery

Newsletter


Vuoi essere sempre informato? Inserisci i dati.